L’influenza della vita passata sulla propria personalità

1. Introduzione all’aspetto spirituale della mente

Il lato spirituale della mente è un aspetto importante per comprendere appieno il perché persone diverse possono reagire in modo diverso alla stessa situazione. A volte le persone reagiscono a situazioni che possono essere contrarie alla loro personalità. Ciò è un concetto sconosciuto alla psichiatria moderna, cosa che limita la capacità di aiutare veramente una persona.

2. L’influenza delle vite passate sul subconscio e sulla personalità

Quindi, come viene influenzata la mente dalla dimensione spirituale?

Abbiamo fornito una spiegazione dettagliata di come funziona la nostra mente in altri tutorial. Per comprendere meglio la mente, consigliamo di visualizzare i seguenti tutorial:

L’influenza della vita passata sulla propria personalità  L’influenza della vita passata sulla propria personalità  L’influenza della vita passata sulla propria personalità

Una persona è composta da molti aspetti. Essi sono il corpo fisico, l’energia vitale, la mente, l’intelletto, il corpo sottile e l’Anima. L’Anima è il Principio di Dio che è presente in ogni persona. La mente è la sede dei nostri sentimenti, delle nostre emozioni e desideri ed è uno degli aspetti che influenzano maggiormente la nostra personalità. La mente di una persona è composta da due parti:

La mente cosciente: Costituisce quella parte dei nostri pensieri e sentimenti di cui siamo a conoscenza. Tuttavia si tratta solo del 10% della nostra mente. La mente cosciente è completamente controllata dalla nostra mente sub-cosciente. È qualcosa di simile alla vetrina di un negozio per la mente sub-cosciente.

La mente sub-cosciente: La mente sub-cosciente porta in sé un numero innumerevole di impressioni create e modificate da incidenti in questa vita e nella vita passata. Ad esempio, una persona può avere una natura vendicativa a causa di profondi pensieri di vendetta, che a sua volta sono stati creati e rafforzati da significativi avvenimenti passati in questa vita o in una passata vita.

La maggior parte di noi non sa di aver vissuto molte vite sulla Terra. Continuiamo a rinascere (reincarnarci) più volte per saldare il nostro conto dare-e-prendere. La nostra vita viene dunque modellata, in base a come abbiamo vissuto nelle nostre vite passate e in base a come abbiamo usato il nostro libero arbitrio. I tratti di personalità immagazzinati come impressioni nella nostra mente sub-cosciente vengono continuamente modellati / rafforzati dalle nostre azioni e pensieri in una determinata vita. Se dovessimo guardare la vita passata di una persona media e la sua influenza sui difetti di personalità, la seguente sarebbe la proporzione dell’impatto.

Vita passata come contributrice dei propri difetti di personalità Ponderazione in percentuale
Passate 1000 vite 49%
Passate 7 vite 49%
Vita attuale 2%
Totale 100%

Prendiamo l’esempio del difetto della rabbia di una persona nella sua vita corrente. Da bambino, può manifestare la rabbia sotto forma di intemperanza. È importante notare che il difetto di personalità della rabbia non è iniziato improvvisamente in questa vita stessa. Infatti, è un’impressione che è stata rafforzata e modellata durante le vite.

  • Il 49% della natura della propria rabbia è stato coltivato come difetto di personalità rispondendo con rabbia a diverse situazioni nelle ultime 1000 vite. Non avendo lavorato attivamente per ridurre la rabbia, le è stato permesso di aumentare costantemente senza alcun controllo nel corso delle diverse vite.
  • Le 7 vite passate hanno contribuito ad un ulteriore aumento del 49% del tratto di personalità della rabbia, lasciando che si consolidasse ulteriormente nella mente subconscia.
  • Pertanto, al momento della nascita nella vita attuale, il difetto di personalità della rabbia era già profondamente radicato. Il modo in cui si vive nella vita attuale, risulta da una serie di situazioni che si potrebbero aver incontrato e che hanno scatenato una risposta di rabbia, modellando e rafforzando così la natura del difetto di personalità. Tuttavia, tutte queste reazioni di rabbia hanno solo contribuito al 2% di come il difetto di personalità della rabbia si è sviluppato in quella determinata persona. In media, il 98% della natura dei difetti di personalità di una persona è dovuto alle vite passate.

I pensieri dovuti alle impressioni nella mente subconscia bombardano costantemente la mente cosciente sia in risposta ad alcuni stimoli esterni, che anche in assenza di essi. Le impressioni negative più forti come la rabbia, l’odio e la gelosia, nascono dal fatto che la mente cosciente viene maggiormente bombardata da pensieri negativi, che conducono una persona a sperimentare uno stato costante di negatività e infelicità.

La mente sub-cosciente contiene anche tutte le impressioni necessarie per completare il nostro destino nella nostra vita corrente. Tali impressioni sono legate al centro del conto Dare-e-Prendere, che registra tutti gli eventi della vita di una persona (a causa delle vite passate). In base al proprio conto o  destino, il centro del conto Dare-e-Prendere nella mente definisce come si risponde o si reagisce agli eventi e alle situazioni della vita. Il destino è quella parte della vita che va al di là del proprio controllo. Il destino controlla la felicità o l’infelicità che dobbiamo subire a causa dei meriti e dei demeriti (peccati) maturati in questa vita o in vite passate. Attraverso la ricerca spirituale abbiamo scoperto che in media il 65% delle nostre vite è destinato all’era corrente. Il destino con cui siamo nati è pertanto il fattore principale per cui sperimentiamo la felicità o il dolore. Una delle principali fonti di dolore mentale nella nostra vita (che contribuisce alla realizzazione del nostro destino negativo) è dovuto ai nostri difetti di personalità.

Anche se non abbiamo un conto dare-e-prendere con una persona, i difetti di personalità possono innescare azioni ingiuste che causano dolori che a loro volta creano nuovi karma o conti negativi. Se causiamo infelicità ad altri, in base alla Legge del Karma, anche noi dobbiamo subire la stessa quantità di infelicità sia nell’attuale momento di vita che in una vita futura.

3. Le energie negative traggono profitto dai difetti di personalità che ci portiamo dietro da una vita passata

Spesso le energie negative della dimensione spirituale usano i nostri difetti di personalità a proprio vantaggio. Ciò è particolarmente vero per le persone che sono possedute da energie negative. Supponiamo che, in una situazione particolare, la propria rabbia si trovi ad un livello di  5, le energie negative possono aumentarla a 9 o 10 unità, causando così una reazione sproporzionata alla situazione e rendendo le cose peggiori di quanto possano essere. Ad esempio in una discussione tra marito e moglie, le energie negative potrebbero trarre vantaggio da entrambi i loro difetti di personalità e fargli dire cose inutili per la rabbia causando danni duraturi al loro rapporto. I difetti di personalità costituiscono le vulnerabilità della mente (che possono essere coltivate in molte vite passate) con le quali le energie negative possono influenzare e rafforzare la loro presa su di noi.

Il punto chiave da capire qui è che principalmente a causa dei nostri difetti di personalità come la rabbia e le aspettative, che sperimentiamo la piena misura del dolore che siamo destinati a subire. Ciò è dovuto a demeriti o peccati commessi sia nella vita passata che nella nostra vita corrente. Possiamo anche creare nuovi conti negativi a causa dei nostri difetti di personalità.