Migliore direzione nel sonno (Est - Ovest)

1. Introduzione sul dormire con i piedi rivolti ad Ovest

In questo articolo su come dormire bene, riporteremo l’effetto del dormire con i piedi rivolti ad ovest. Questo studio su come dormire bene è interamente avvenuto secondo la prospettiva spirituale. Ci aiuterà a prendere una decisione consapevole su come dormire meglio in base a come direzioniamo i nostri piedi quando dormiamo.

1.1 Ricerca spirituale su come dormire bene – effetto del dormire con i piedi rivolti ad Ovest

I cercatori del SSRF con un avanzato sesto senso o percezione extrasensoriale (ESP) hanno effettuato delle ricerche spirituali per studiare le diverse posizioni da sonno. Hanno cercato di scoprire l’effetto del dormire con i piedi rivolti ad Occidente e la direzione migliore per dormire. La Divina Conoscenza che hanno ricevuto circa l’effetto del dormire con i piedi rivolti ad Ovest e la migliore direzione per dormire, è stata poi verificata da Sua Santità il Dottor Athavale.

2. Effetti spirituali del dormire con i piedi rivolti ad Ovest

2.1 I benefici della frequenza di Azione di Dio

Le frequenze dell’Azione (kriyā-laharī) di Dio sono allineate nella direzione est-ovest. Il loro movimento avviene nello spazio tra queste due direzioni. Dormendo con i nostri piedi rivolti ad Ovest, riusciamo a trarre i maggiori benefici da queste frequenze dell’Azione di Dio. Esse ci conferiscono la forza di eseguire le nostre azioni.

2.2 Attivazione delle 5 energie vitali nel corpo

A causa del trasferimento delle frequenze dell’Azione nel corpo, vengono attivate le cinque energie vitali situate a livello dell’ombelico. Queste cinque energie vitali espellono i sottili gas escretori dal corpo attraverso il mezzo delle energie sub-vitali. Questo aiuta la purificazione del corpo vitale (prāṇa-dēha) e della guaina del corpo energetico vitale. Ciò rende la persona più vigorosa.

2.3 I benefici della frequenza sattvika 

All’alba le frequenze sāttvike (a parte quelle sopra indicate) vengono trasmesse da oriente. Le frequenze di Thesesattvik dall’atmosfera entrano facilmente nel nostro corpo dal Brahmarandhra (7ª apertura al di sopra del sistema di Kunḍalinī) quando dormiamo con i nostri piedi rivolti ad Ovest, mentre la nostra testa si trova ad Est. L’apertura sopra il 7 ° chakra Kundalini è il Sahasrār-chakra. Imbibendo queste frequenze sattvike anche noi diventiamo sattvik. Quindi cominciamo la giornata con una componente sāttvikā superiore. Quindi per iniziare la giornata in modo positivo, sarebbe bene dormire con i piedi rivolti ad Ovest.

2.4 Movimento in senso orario del ciclo del corpo

A parte le frequenze dell’Azione di Dio e le frequenze sattvike all’alba, le piacevoli frequenze di sapta tarang (le sette positive) provengono da ovest. Quando dormiamo con la testa verso est, otteniamo il massimo beneficio da tali sette frequenze. A causa della loro influenza, le energie del corpo si muove in senso orario, cioè nella direzione desiderata. Di conseguenza, tutte le funzioni del corpo vengono ottimizzate. Il ciclo del corpo è il sottile sistema immateriale che sostiene tutte le funzioni corporee e sottili del corpo.

2.5 Rilievo dalle particelle Raja-Tama associate al sonno

Quando dormiamo con i piedi rivolti ad Ovest e con la testa verso est, dai sette chakra Kundalini vengono assorbite 10% delle sette frequenze in più. E poiché i chakra che vengono influenzati dalle sette frequenze sotto forma di onda si muovono in senso orario, la persona ottiene benefici a livello spirituale. Quindi non si viene disturbati dalle sottili particelle di Raja-Tama generate nel corpo durante il sonno. Infine si dorme bene.

3. Sommario

Dalla spiegazione di cui sopra possiamo vedere che dalla prospettiva del come dormire bene, la direzione est-ovest con i piedi rivolti all’Occidente è la direzione migliore per dormire.