Sesto senso

1. Cos’è il sesto senso?

Il sesto senso, o la sottile capacità di percezione, è la nostra capacità di percepire la dimensione sottile o il mondo invisibile degli angeli, dei fantasmi, del Cielo (Swarga), ecc. Esso include anche la nostra capacità di comprendere la relazione sottile causa ed effetto dietro molti eventi, che è al di là della comprensione dell’intelletto. La percezione extrasensoriale (ESP), la chiaroveggenza, la premonizione, l’intuizione sono sinonimo di sesto senso o di capacità di percezione sottile. In tutto questo sito utilizziamo le parole sesto senso, ESP e sottile capacità di percezione in modo intercambiabile.

2. Cosa percepiamo e intendiamo con sesto senso?

Il SSRF definisce il "mondo sottile" o la "dimensione spirituale" come quel mondo che sta al di là della comprensione con i cinque sensi, mente ed intelletto. Il mondo sottile si riferisce al mondo invisibile degli angeli, dei fantasmi, del paradiso ecc., che può essere percepito solo attraverso il nostro sesto senso.

Noi percepiamo il mondo tangibile o lo vediamo attraverso i cinque sensi fisici (ossia l’olfatto, il gusto, la vista, il tatto e l’udito), la nostra mente (i nostri sentimenti) e il nostro intelletto (capacità decisionale). Quando si tratta del mondo invisibile o del mondo sottile, lo percepiamo attraverso i cinque sensi sottili, la sottile mente e il sottile intelletto – ciò è comunemente noto come il nostro sesto senso. Quando il sesto senso viene sviluppato o attivato, ci aiuta a sperimentare la dimensione sottile. Questa esperienza del mondo sottile è anche conosciuta come un’esperienza spirituale. È attraverso il sesto senso che i cercatori del  SSRF hanno ottenuto la conoscenza divina su diversi argomenti come la vita dopo la morte, il risveglio del kundalini e la prossima terza guerra mondiale.

Un’esperienza Un’esperienza spirituale
Cosa è stato percepito? Una donna percepisce la fragranza di una rosa da un mazzo di rose. Una donna percepisce la fragranza del legno di sandalo in assenza di sandalo.
La fonte Dalla dimensione apparente e tangibile Non proveniente dalla dimensione apparente ma sottile.
Il mezzo per il quale è stato percepito Percepito attraverso i 5 sensi, la mente e l’intelletto. In questo esempio, mediante l’organo dell’olfatto, cioè il naso Percepito mediante il sesto senso, cioè mediante il mezzo del senso sottile che include i 5 organi di senso sottili, la mente sottile e l’intelletto sottile. In questo esempio, mediante l’organo sottile dell’olfatto.

Nell’immagine sopra, vediamo una signora che odora un mazzo di rose. Ciò costituisce un’esperienza percettiva, poiché esiste una fonte definitiva della fragranza di rose, cioè il mazzo di rose. Nell’altro quadro, vediamo una signora che non odora le rose e riflette sull’inizio della propria giornata lavorativa. All’improvviso e senza alcuna causa apparente, avverte una forte fragranza di legno di sandalo. Essa la disconosce inizialmente, poiché non riesce a vedere da dove proviene e continua a riflettere sulla sua giornata di lavoro. Tuttavia, la fragranza la segue fino al suo posto di lavoro e rimane con lei per tutta la mattina. Chiede ad altre persone se possono avvertire la fragranza, ma nessuno vi riesce. Ciò costituirebbe un’esperienza spirituale. In questo caso, la signora percepiva una fragranza che veniva emanata dalla dimensione sottile, per cui sperimentò la fragranza attraverso il mezzo dell’organo dell’olfatto sottile. La capacità di percepire o di sperimentare la sottile dimensione attraverso i cinque sensi sottili, la sottile mente e il sottile intelletto è ciò che viene conosciuto come sesto senso.

3. Cos’è la percezione da sesto senso attraverso i cinque organi di senso sottili?

Il mondo è costituito dai cinque Principi Cosmici Assoluti (Panchatattva). Questi principi cosmici non possono essere visti, ma costituiscono tutta la creazione. Quando il nostro sesto senso si attiva, cominciamo a percepire progressivamente questi Principi Cosmici Assoluti, a partire dai più grossolani ai più sottili. Quindi, siamo in grado di percepirli gli elementi dell’Atmosfera Assoluta (Pruthvī), dell’Acqua (Āpa), del Fuoco (Tēj), dell’Aria (Vāyu) e dell’Etere (Ākāsh) attraverso il nostro sottile senso dell’olfatto, del gusto, della vista, del tatto  e dell’udito.

La seguente tabella fornisce esempi di esperienze spirituali positive e negative che possiamo percepire attraverso il nostro sesto senso, cioè attraverso il mezzo dei cinque sensi sottili.

Organo del sesto senso sottile

Elemento Cosmico Assoluto coinvolto

Un esempio di esperienza correlata

+ Esperienze positive

Un esempio di esperienza correlata

– Esperienze negative

Olfatto

Elemento Terra Assoluto

Percepire la fragranza del legno di sandalo in assenza di una fonte apparente.

Avvertire la puzza di urina senza che ve ne sia nei dintorni.

Gusto

Elemento Acqua Assoluto Il gusto di dolcezza in bocca senza aver mangiato nulla. Avvertire un sapore amaro in bocca.

Vista

Elemento Fuoco Assoluto

La visione di una Divinità o di un’aura.

Vedere un fantasma.

Tatto

Elemento Aria Assoluto

La percezione di una mano posta sul capo senza nessuno nei dintorni.

Venire assaliti di notte da un fantasma (demone, diavolo, energia negativa, ecc).

Udito

Elemento Etere Assoluto

Sentire il suono delle campane o di una conchiglia senza che ve ne sia una nelle vicinanze.

Avvertire voci strani e minacciose senza che vi sia qualcuno.

Quando una persona percepisce qualcosa attraverso un sottile organo di senso, ad es. un odore, la fonte potrebbe provenire da un’energia positiva come una divinità o da un’energia negativa come un fantasma.

4. Come si sviluppa il sesto senso?

Il mondo sottile è tutto intorno a noi. Tuttavia, non possiamo percepire questo mondo. E anche se non lo possiamo percepire il suo impatto sulla nostra vita è grande. Per sintonizzarci con questo mondo abbiamo bisogno di un’antenna spirituale, cioè il nostro sesto senso che deve essere risvegliato. Il sesto senso cresce quando facciamo pratica spirituale. Con la pratica spirituale regolare fatta secondo i sei principi fondamentali della Spiritualità, aumentiamo il nostro livello spirituale e siamo in grado di percepire e sperimentare il mondo sottile a gradi più elevati.

 La Mente e l'Intelletto Universale: proprio come le creazioni di Dio, gli esseri umani, gli animali ecc., posseggono una mente e un intelletto, così anche tutte le creazioni di Dio come l'Universo, posseggono una Mente Universale e un Intelletto che contengono informazioni assolutamente originali di tutte le cose dell'Universo. Ciò può essere considerato come la Mente e l'Intelletto di Dio. Non appena si progredisce spiritualmente, la mente sottile e l'intelletto si fondono con la mente Universale e l'Intelletto e quindi, diviene possibile accedere alle informazioni sull'intera creazione di Dio.

Tale processo è simile ad un televisore che trasmette un’immagine sfuocata, macchiata in bianco e nero, quando non è collegata ad un’antenna. Anche se la stazione televisiva trasmette dei segnali, il televisore non riesce a catturare il segnale finché non viene collegato ad un’antenna. Allo stesso modo, il mondo sottile e la presenza di Dio sono costantemente attorno a noi, ma non riusciremo a percepirli finché non cominceremo a fare pratica spirituale, che a sua volta rende possibile lo sviluppo del nostro sesto senso.

Per favore, fare riferimento alla nostra sezione sulla pratica spirituale per sviluppare il sesto senso o la capacità di percezione sottile.

A volte, alcune persone riescono a percepire il mondo sottile in età molto giovane anche se non hanno fatto mai alcuna pratica spirituale. La ragione di ciò risiede nel fatto che hanno raggiunto il necessario livello spirituale mediante la pratica spirituale fatta in una vita passata (vita precedente). Un altro motivo per cui ciò può accadere, è perché si è stati posseduti da un fantasma come un sottile stregone (māntrik) fin dall’infanzia. In questo caso, è in realtà il sesto senso del sottile stregone che viene visualizzato.

5. Qual’è la relazione tra sesto senso e livello spirituale?

La relazione (proporzione) del mondo conosciuto rispetto al mondo sottile o alla dimensione sottile è di 1 all'infinito.

Non appena il nostro livello spirituale aumenta, diveniamo in grado di percepire progressivamente sempre più il mondo sottile attraverso la nostra capacità di percezione sottile, cioè il nostro sesto senso. La seguente tabella mostra la relazione tra il nostro sesto senso e il nostro livello spirituale.

Sesto senso e livello spirituale

Livello spirituale di una persona (%)

% della conoscenza acquisita attraverso

I 5 sensi sottili

% della conoscenza acquisita attraverso

La mente sottile e l’intelletto sottile

40% 10% 40%
50% 30% 50%
60% 70% 60%
70% 100% 70%
80% 100% 80%
90% 100% 90%
100% 100% 100% (Non dualità)

Dalla tabella sopra, possiamo vedere che il massimo che può essere percepito dagli organi di senso sottili viene raggiunto al livello spirituale del 70%. Quindi, con un ulteriore aumento del livello spirituale, non esiste alcun ulteriore incremento nella sottile percezione attraverso i cinque sottili organi di senso. Tuttavia, la sottile mente e il sottile intelletto continuano a crescere sempre più nella Mente Universale e nell’Intelletto Universale fino al raggiungimento del livello spirituale del 100%. La tabella che segue mostra il livello minimo spirituale necessario per poter percepire ciascuno dei cinque sensi sottili se il sesto senso è puramente funzione del livello spirituale. Ad esempio, si può percepire il sottile senso dell’olfatto al livello spirituale del 40%.

Mentre questo grafico a barre serve come guida per spiegare quale sia la relazione diretta tra il livello spirituale e il sesto senso, dobbiamo anche notare quanto segue:

  • Quando qualcuno acquista un’esperienza spirituale di odore sottile, non significa necessariamente che abbia raggiunto il livello spirituale del 40%. Più spesso, è un caso di aumento temporaneo del livello o della capacità spirituale o dovuto ad una pratica spirituale intensa come il cantilenamento del Nome di Dio o alla presenza di Santi, ecc.
  • Ci possono essere altri fattori che contribuiscono all’esperienza. Ad esempio, un fantasma (demone, diavolo, energia negativa, ecc.), che potrebbe utilizzare la sua energia negativa per spaventare una persona, facendole avvertire l’odore di urina intorno alla casa per spaventarla.
  • Non significa che tutte le persone a livello spirituale del 40% necessariamente percepiscano un odore sottile. Il livello spirituale di una persona è la funzione netta di molti attributi; Il sesto senso è solo uno di essi. Fare riferimento all’articolo sul livello spirituale.
  • Non significa neppure che queste persone possano percepire fino al 100% di tutte le varietà di odori sottili disponibili o che le possano percepire tutto il tempo e in qualsiasi momento.
  • Non significa neppure che una persona a livello spirituale del 40% o superiore necessariamente percepisca una fragranza sottile. Una persona può raggiungere il Sainthood (cioè il livello spirituale del 70%) senza avere mai percepito attraverso i cinque sensi sottili. Una delle ragioni per cui non si ha mai avuto un’esperienza simile potrebbe essere legata al fatto che questa persona ha già avuto queste esperienze nella vita passata e non ne ha bisogno ora. Tutti i Santi, tuttavia, posseggono il sesto senso che riguarda la sottile mente e l’intelletto.

È anche possibile vedere dal grafico che il sottile senso del tatto e dell’udito vengono percepiti solo a livelli spirituali superiori. La ragione di ciò è che sono più sottili tra i cinque sensi sottili.

6. Qual’è la relazione tra il sesto senso (ESP) e il genere?

Le donne, in genere, hanno un sesto senso più forte degli uomini. La capacità di percezione extrasensoriale (ESP) è più naturale per le donne e le donne hanno maggiori probabilità di essere intuitive rispetto agli uomini. Uno dei motivi principali di ciò risiede nel fatto che gli uomini sono più orientati verso l’intelletto e tendono più verso il lato razionale.

7. Le esperienze spirituali coinvolgono la mente sottile e l’intelletto sottile

A volte si avverte una strana sensazione quando si ritorna a casa percependola come totalmente sconosciuta oppure si ha una  premonizione di catastrofe imminente o si avverte un amore infinito per una persona che non rientra tra i propri cari. Queste sono esperienze che avvengono attraverso la mente sottile. Non possiamo comprendere la ragione di questi sentimenti. A volte sentiamo delle persone che ricevono informazioni dalla dimensione sottile e che conversano con gli esseri nelle sottili regioni. I seguenti paragrafi spiegheranno in dettaglio questo fenomeno.

7.1 Come fanno queste persone a percepire tali informazioni?

Le persone che ricevono conoscenze dalla dimensione sottile generalmente la ricevono in tre modi:

  • Lasciando che un’entità sottile utilizzi la propria mano per scrivere il proprio messaggio (noto come scrittura automatica)
  • Da una visione in cui possono effettivamente vedere le parole o i passaggi davanti ai loro occhi
  • attraverso i pensieri.

7.2 Qual è la fonte della conoscenza a cui il sesto senso dà accesso?

Le persone che ricevono conoscenze dalla dimensione sottile la ricevono:

  • Automaticamente a causa della loro capacità di toccare la mente Universale e l’Intelletto, oppure
  • Come risposta alle domande specifiche da essi poste a sottili entità. Sono in grado di farlo attraverso il loro sesto senso attraverso il mezzo della loro sottile mente e intelletto.

In entrambi i casi la persona comprende la dimensione sottile, ma solo una persona evoluta spiritualmente può differenziare se le conoscenze ricevute siano dovute al primo o al secondo modo. Nella maggior parte dei casi, la persona parla con corpi sottili delle varie sottili regioni come la regione del Nether (Bhuvarlok) e la regione dell’Inferno (Pātāl), e molto raramente con una divinità o Dio, cioè è la Mente e l’Intelletto Universale.

Il tipo, il grado o il livello delle informazioni ricevute dipende dal livello spirituale della persona che le riceve.

Informazioni da fonti più basse:

 La conoscenza assoluta, conosciuta anche come conoscenza Divina è la conoscenza completa, totalmente autentica e non cambia o è la Verità ultima.

Le informazioni ricevute dai corpi sottili appartenenti alle regioni inferiori, cioè dalla regione del Nether o dalla regione dell’Inferno, sono prevalentemente di natura terrena e per importanza solo riguardanti una parte limitata del mondo e un breve periodo di tempo. Un esempio di ciò risiede nell’ottenere informazioni su chi si sposa o ottiene un posto di lavoro. Un altro esempio di informazione ricevuta da sottili enti della dimensione spirituale di livello inferiore riguarda, ad esempio, l’informazione su quale partito politico vincerà le elezioni in un dato paese.

Le informazioni ricevute da Nostradamus sono un esempio di questa categoria. Nostradamus, evoluto a livello spirituale del 50%, ha ricevuto le informazioni da un corpo sottile di livello spirituale del 40%. Molte delle informazioni ricevute dai medium rientrano in questa categoria.

Un corpo sottile al livello spirituale del 40% può ricevere conoscenze che vanno al di là di lui stesso, da corpi sottili di livello superiore. Inoltre, i sottili corpi dello stesso livello o leggermente più elevati aventi le conoscenze necessarie, possono trasmettergliele. È come il caso di un muratore che riceve conoscenze di architettura o di carpenteria da un’altra persona.

Conoscenza da fonti più elevate:

L'intero universo è composto da quattordici regioni o piani (lokas) di esistenza, composti da sette piani positivi e sette negativi. La Terra è l'unico piano fisico mentre tutti gli altri piani sono sottili in natura. Il cielo è solo uno dei piani positivi in cui possiamo andare dopo la morte.

La conoscenza ricevuta da corpi sottili di regioni superiori come il Maharlok (oltre il cielo) e sopra, è di natura spirituale. Le conoscenze acquisite sono progressivamente di importanza più universale e di durata in termini di secoli. Ricevere la conoscenza divina dalla Mente Universale e dall’Intelletto Universale (cioè gli aspetti della mente e dell’intelletto di Dio) è del tipo più alto. Come mostrato nella figura sopra, è possibile solo ai Santi ricevere questa conoscenza. Un esempio di ciò è la ricezione delle conoscenze contenute nei Santi Vēdās dai Saggi dell’India antica.

Per accertare correttamente quale sia la fonte della conoscenza raccolta attraverso il sesto senso, bisognerebbe avere un livello spirituale molto elevato, cioè pari ad un Santo del 90% o superiore.

Per ulteriori informazioni su tutti i regni e regioni sottili si prega di leggere l’articolo ‘Dove si va dopo la morte fisica?‘.

7.3 Qual è il metodo per determinare se le informazioni ricevute provengano dal sesto senso o dai propri pensieri subconsciali?

Esistono alcuni suggerimenti che aiutano a comprendere se la conoscenza ricevuta proviene da una fonte esterna in contrasto con la propria immaginazione.

  • Quando il contenuto della conoscenza è totalmente alieno al campo di conoscenza del destinatario. Per esempio, quando un cercatore di Dio che ha appena concluso la scuola superiore, riceve schemi complessi di macchine.
  • La quantità di conoscenza accumulata ne è un altro indicatore. Un ricercatore della Fondazione per la Ricerca Scientifica della Spiritualità (SSRF) riceve conoscenza Divina dalla dimensione sottile dal 28 ottobre 2003. Ogni giorno riceve più di 15-20 pagine di formato A4 di conoscenza. Questa conoscenza spirituale viene attualmente analizzata e classificata a beneficio dell’umanità.

7.4 Quali sono i fattori che decidono quale persona riceve la conoscenza attraverso il sesto senso e l’intelletto  sottile?

Esiste una combinazione di fattori che determina quale persona debba riceve la conoscenza mediante il sesto senso. Il livello spirituale di una persona è uno dei fattori chiave per decidere se essa debba riceve la conoscenza dal modo sottile. Oltre al livello spirituale, i fattori che contribuiscono all’acquisizione di esperienze spirituali più alte, come la ricezione della conoscenza sono:

  • Motivazione e desiderio intenso della persona
  • Necessità per la missione di Dio
  • Assoluzione e benedizione del Guru (un maestro spirituale e guida oltre il livello spirituale del 70%)
  • Destino della persona

Va osservato che se una persona a un livello spirituale superiore è interessata ad acquisire conoscenze di natura inferiore, ad esempio, preoccupazioni per gli eventi quotidiani che avvengono sulla Terra, anche se è in grado di ricevere conoscenze da corpi sottili di livello superiore, riceve tale conoscenza attraverso corpi sottili di livello inferiore. Al contrario, se una persona ad un livello spirituale relativamente inferiore, ad es. Il 50%, ha una profonda motivazione ad apprendere i principi più alti delle scienze spirituali, riceverà conoscenze dai sottili corpi superiori o dai corpi sottili delle regioni superiori, specialmente se benedetta dal Guru.

7.5 Sesto senso, premonizioni e tempo e spazio

A volte le persone hanno delle premonizioni circa le cose che devono accadere o avvertono un nodo allo stomaco circa eventi che sono accaduti in passato. Ciò è possibile in due modi:

  1. Attraverso corpi sottili: La premonizione (informazione) è stata posta nella loro mente sub-cosciente da corpi sottili. Nella maggior parte dei casi, i sottili corpi o entità sono fantasmi provenienti dalla regione del Nether o dalla regione dell’Inferno. Questi corpi sottili in alcuni casi hanno la capacità di vedere nel tempo. Se essi non hanno questa capacità, ottengono le informazioni da fantasmi di alto livello come stregoni sottili con tale capacità.
  2. Accesso alla Mente e all’Intelletto Universale: esistono sette livelli nella Mente Universale e Intelletto. A seconda di quale grado sé possiede il sesto senso, una persona può essere in grado di sfruttare uno strato inferiore o superiore della Mente e dell’Intelletto Universale.

In quasi tutti i casi di premonizione (avviso sul futuro), chiaroveggenza (informazioni ricevute da un luogo lontano) e precognizione (informazioni ricevute da un tempo lontano), le informazioni vengono ricevute da corpi sottili e non attraverso la capacità di accedere alla Mente e all’Intelletto Universale. Il danno che i corpi sottili possono causare è spiegato nella sezione successiva.

7.6 Qual è la precisione delle conoscenze ricevute attraverso il sesto senso?

Una persona riceve generalmente la conoscenza da corpi sottili con un livello spirituale che è uguale a quello della persona, e l’esattezza e il grado della conoscenza sono uguali. Per comprendere questo concetto, considerate una scala da 0 a 100%, in cui nessuna conoscenza è dello 0%. La conoscenza più bassa dall’intelletto è dell’1% e quella disponibile dall’Intelligenza Universale è del 100%.

  • Una persona a livello spirituale del 40% in genere riceve conoscenza da un corpo sottile di un corrispondente livello spirituale, vale a dire del 40%, ma anche l’accuratezza è del 40% e il grado della conoscenza è anch’esso del 40%.
  • Fino al livello spirituale del 70%, la ricezione della conoscenza è più probabile che provenga da fantasmi (demoni, diavoli, energie negative, ecc.). E quindi viene accompagnata da una percentuale di energia nera. Coloro che non conoscono i meccanismi della ricezione della conoscenza possono ignorare questo aspetto e quindi credere ciecamente implicitamente in tutte le conoscenze ricevute. Se la conoscenza viene ricevuta attraverso corpi sottili, esiste una forte possibilità che sia inesatta in parte o in tutto. I corpi sottili di solito danno una certa conoscenza corretta all’inizio per raccogliere la fede. Una volta che tale obiettivo viene raggiunto, essi continuano a dare diversi gradi di informazioni erronee o fuorvianti. Un altro fattore importante che bisogna considerare è che la conoscenza ricevuta da corpi sottili è sempre rivestita di energia nera. Ciò colpisce negativamente il destinatario in vari modi, ad esempio con mancanza di salute, debolezza psicologica, intelletto offuscato, ecc. Ma questo processo è così graduale che sfugge all’attenzione della persona, della sua famiglia e degli amici. Se questo processo di ricezione della conoscenza continua per un certo tempo, lentamente la persona diventa un burattino virtuale nelle mani del corpo sottile per essere utilizzato in vari modi e favorire gli interessi del corpo sottile.
  • Dopo il livello spirituale del 70%, la conoscenza viene trasmessa da corpi sottili positivi come i Santi e i Saggi delle regioni superiori del Cielo o vengono ricevute attraverso i mezzi della Mente e dell’Intelletto Universale e non vi è alcuna energia nera che accompagna la conoscenza.
  • Dopo aver raggiunto il livello spirituale del 70%, si inizia a ricevere la conoscenza assoluta dalla Mente e dall’Intelletto Universale.

Esistono diversi livelli per comprendere l’aspetto negativo della dimensione sottile come fantasmi (demoni, diavoli, energie negative, ecc.), il possesso demoniaco e l’attacco di un fantasma. Molto spesso, ciò che le persone sono in grado di sperimentare è solo la punta dell’iceberg. È solo a livello spirituale di oltre il 90% che si è in grado di percepire l’intero spettro della dimensione sottile.

Fare riferimento all’articolo sulla profondità della capacità di percepire l’attività paranormale con il nostro sesto senso.

8. Uso improprio del sesto senso (ESP)

Il sesto senso deve essere utilizzato solo per la crescita spirituale verso la realizzazione in Dio, l’ultimo passo nella crescita spirituale. Quindi, qual è il prezzo dell’uso improprio del sesto senso per il guadagno terreno? Da una prospettiva puramente spirituale, si considera abuso quando il sesto senso viene utilizzato per qualcosa che va oltre la crescita spirituale. In altre parole, se si  utilizza la propria capacità psichica per scoprire se una persona sta per sposarsi o ottenere un posto di lavoro, allora si tratta di un uso improprio da una prospettiva spirituale.

Quando il sesto senso (ESP) viene abusato da un medium, nel tempo accadono due cose:

  1. Si perde la propria abilità. Ciò avviene generalmente in un periodo di 30 anni.
  2. Si diventa obiettivo di stregoni sottili di forza spirituale superiore. I stregoni sottili inizialmente forniscono alcune informazioni autentiche, sufficienti per ottenere la fiducia della persona. Tuttavia, in seguito ingannano le persone e le guidano. In questi casi, la loro capacità psichica dura per periodi più lunghi e può sembrare migliori costantemente. Ma questa abilità psichica non avviene per virtù della persona, ma a causa dello stregone sottile che guida il medium. In questi casi, il raro dono del sesto senso, che avrebbe potuto essere utilizzato per la realizzazione in Dio, si spreca su questioni minori.