Cos’è la Regione dei Morti?

1. Introduzione alla Regione dei Morti

Nell’articolo su “Dove andiamo dopo la morte?” abbiamo descritto le 13 principali regioni sottili nell’Universo dove possiamo andare dopo la morte. Tuttavia, subito dopo la nostra morte, tutti attraverseremo un’intera regione nell’Universo che è conosciuta come la Regione dei Morti (Martyaloka). In questa regione, il sottile corpo si abitua al suo nuovo stato senza un corpo grossolano (sthūladēha). Ci sono 10 sub-regioni in questo piano di esistenza che un sottile corpo attraversa.

2. Per chi è più rilevante la Regione dei morti?

Questo piano è più rilevante per coloro la cui destinazione finale nell’aldilà è il Netherland (Bhuvarlok). Questi corpi sottili si muovono lentamente attraverso le varie sub-regioni della Regione dei Morti mentre si liberano delle vestigia e degli attaccamenti della loro vita terrena.

Le persone altamente evolute grazie alla leggerezza dei loro corpi sottili e senza l’attaccamento alla vita mondana, saltano attraverso questa regione alle regioni sottili più alte come il Paradiso (Swarga), Maharlok, ecc.

In alternativa, i sottili corpi che vanno in una delle regioni dell’Inferno (Pātāl) affondano nelle regioni inferiori senza trascorrere molto tempo nella Regione dei Morti. Ciò è dovuto alla pesantezza del loro corpo sottile che è carico di azioni negative compiute nella loro vita, di ego e degli attaccamenti.

3. Le varie sub-regioni nella Regione dei Morti

Sono presenti dieci sotto-divisioni nella Regione dei Morti. Abbiamo fornito una descrizione di base di ciascuna di queste sottili divisioni e del comportamento generale dei corpi sottili in ciascuna di queste sottodivisioni.

Ci sono descrizioni nelle antiche Scritture Sacre del Santo fiume sottile Vaitarna che tutti gli antenati defunti dicono di attraversare prima di entrare nella regione del Nether. Questo, infatti, costituisce una sottile guaina del Principio dell’Acqua Assoluta (Āpatattva) attorno alla regione della Terra (Bhūlok). Questa stessa guaina è il fiume Vaitarna. Dopo la morte, i corpi sottili fanno un tuffo nel Vaitarna ed entrano nella regione del Nether. I restanti gas escretori e le energie sub-vitali legate al corpo fisico che accompagnano il corpo sottile vengono scaricati nel Vaitarna.

Così il Vaitarna aiuta a strappare al corpo sottile le ultime vestigia del corpo grossolano in modo da renderlo abbastanza sottile per consentirgli di entrare nella Regione dei Morti.

Cos’è la Regione dei Morti?

Note: M1, M2, M3…. M10

M1 si riferisce alla prima sub-divisione della Regione dei Morti. M2 si riferisce alla seconda sotto-divisione della Regione dei morti e così via.

3.1 Regione dei Morti n. 1: I corpi sottili girano confusamente

I corpi sottili dopo l’attraversamento del Vaitarna entrano nella “Regione dei Morti” n. 1. L’ambiente in questa divisione appare colore rossastro viola. I corpi sottili si muovono confusamente, perché l’ambiente è nuovo per loro. La comprensione intrinseca che devono effettuare è lì, ma non hanno idea di quale sia il modo giusto. Quindi tutti i corpi di questa divisione sono inquieti.

3.2 Regione dei Morti n. 2: Impazienza dei corpi sottili

L’ambiente di questa divisione consiste in ampie striature di viola e rosso. I corpi sottili in questa divisione si muovono come qualcuno che sta per annegare. I corpi sottili dopo essere entrati in questa divisione non corrono come nella divisione precedente ma comunque si muovono di continuo in un unico posto. L’impazienza è palese. Questo perché dopo essere giunti a questa divisione, sanno meglio regolarsi rispetto alla divisione precedente, ma non sanno ancora in quale modo muoversi.

3.3 Regione dei Morti n. 3: Corpi sottili senza sosta

L’ambiente in questa divisione appare come se fosse fatto da fili intrecciati di colore rosso violaceo. Molti corpi sottili in questa divisione sembrano muoversi su e giù e in modo sfrenato, ma in linea orizzontale. I corpi sottili sono riusciti ad avanzare ulteriormente dalla divisione precedente e tentano di muoversi in linea orizzontale

Cos’è la Regione dei Morti?

3.4 Regione dei Morti n. 4: Corpi sottili instabili

Qui l’intreccio dei fili rossi violacei è ancora più evidente. I corpi sottili in questa divisione sembrano molto inquieti per passare alla divisione successiva. I corpi sottili si muovono in una linea verticale dalla parte superiore alla parte inferiore di questa divisione. Poiché il movimento nella direzione orizzontale non riesce a toglierli dalla Regione dei Morti, provano il movimento verticale.

3.5 Regione dei Morti n.5: Gli sforzi dei corpi sottili per adeguarsi all’ambiente

In questa divisione si vedono le particelle sottili Raja-Tama di base. Molte strisce di fili rossi violacei si avvistano in essa. I corpi sottili in questa regione sembrano andare avanti, poi rimangono fermi e riprendono nuovamente il movimento in avanti. Sembrano più inclini alla stabilità.

3.6 Regione dei Morti n. 6: I corpi sottili si adeguano alla pressione dell’ambiente

I corpi sottili in questa divisione sembrano diventare stabili a volte nella zona centrale e nella zona inferiore altre volte. L’ambiente in questa divisione è pieno di nubi rosse violacee.

3.7 Regione dei Morti n. 7: I corpi sottili sono costanti a volte nella zona superiore e nella zona centrale altre volte

In questa divisione, le nuvole diventano scarse e le sottili particelle di Raja-Tama aumentano. I corpi sottili sono costanti a volte nella zona superiore e nella zona centrale altre volte.

3.8 Regione dei Morti n. 8: I corpi sottili si fermano nella zona superiore

Questa divisione è costituita da un colore purpureo. Si vedono rare sottili particelle Raja-Tama. I corpi sottili si trovano costantemente al bordo della zona superiore.

3.9 Regione dei Morti n. 9: I corpi sottili comprendono come oltrepassare la divisione

Questa divisione è completamente viola. In questa divisione, si vedono frequenze effluenti emanate dalla copertura esterna dei corpi sottili. I corpi sottili si spostano nella zona successiva grazie alla forza di queste frequenze effluenti.

3.10 Regione dei Morti n. 10: I corpi sottili comprendono come oltrepassare la divisione

L’atmosfera aerea di questa divisione è di colore viola debole. I corpi sottili sembrano abituarsi a questa divisione in breve tempo. I corpi sottili vengono catapultati verso l’alto con l’aiuto della copertura aerea della IX divisione. La loro destinazione nella regione del Nether o in altre regioni è decisa dalle loro azioni.

3.11 Veicolo spaziale sottile: I corpi sottili vengono espulsi da questa zona alla regione di Nether come le comete

Questo è anche conosciuto come veicolo degli Antenati. Ha una propria energia. È in virtù dello slancio di questa energia che i corpi sottili vengono gettati fuori da questa zona nella regione del Nether come le comete. In questa regione si sente come il suono di un uragano.

Il colore della Regione dei morti consiste nel flusso collettivo di viola e rosso. È un’attitudine adeguata alla disintegrazione delle frequenze del desiderio. Ciò si verifica nelle guaine intorno ai sottili corpi o sui centri delle impressioni nella copertura intorno ai corpi sottili. Oltre a ciò, è anche dovuto alla continua disintegrazione dei gas escretori legati ai corpi grossolani.

4. Durata del tempo trascorso nella Regione dei Morti

La durata del tempo trascorso nella Regione dei Morti va da qualche mese ad anni.

I fattori che decidono il tempo trascorso sono:

  1. L’intensità degli attaccamenti degli antenati: Più gli attaccamenti, più lento il progresso.
  2. I rituali fatti per gli antenati: A seconda se vengono fatti rituali specifici, il corpo sottile guadagna slancio nel suo cammino in avanti.
  3. Livello spirituale: Un corpo sottile al livello spirituale del 50% attraverserà la regione più velocemente di quello di un corpo sottile al livello spirituale del 30%. Ciò è dovuto alla leggerezza del sottile corpo a causa della dissoluzione dei cinque sensi, della mente e dell’intelletto.

Quando ci riferiamo agli antenati che si trovano sulla Terra, vogliamo dire che sono bloccati nella Regione dei Morti (Martyaloka). Quando ciò succede, possiamo aiutarli a passare avanti mediante rituali spiritualmente potenti e specifici o cantilenando lo speciale canto di protezione del Shrī Gurudev Datta.

Come nella maggior parte dei casi nei tempi attuali, la persona morta non ha fatto alcuna pratica spirituale sostanziale secondo i sei principi fondamentali della pratica spirituale, né i discendenti fanno alcun rituale corretto o cantilenano il canto del Shrī Gurudev Datta. Di conseguenza, la maggior parte dei sottili corpi languiscono nella regione dei morti per anni.