Effetto spirituale dell´indossare gioielli

1. Indossare gioielli – Un´introduzione

Ogni giorno molte persone al Mondo, che appartengono a culture diverse indossano dei gioielli, tutti per motivi differenti: ad esempio per ricordare un caro defunto. In genere, si pensa che ad indossarli siano solo le donne, in realtà si tratta di un´abitudine  diffusa anche tra gli uomini quella di  indossare anelli e braccialetti. Tornando indietro nella storia, vediamo come nelle civiltà passate si indossavano comunemente gioielli di vario tipo, metalli e gemme. Ci ha incuriosito approfondire il perché le persone indossino gioielli e quali sono i motivi che stanno alla base di ciò, al di là del fattore estetico.

Presso l´SSRF abbiamo condotto una ricerca spirituale, che ha rivelato che si possono ottenere benefici spirituali indossando gioielli. Alcuni di questi benefici sono il riuscire ad assimilare la Coscienza Divina (Chaitanya), il poter ridurre l’energia negativa nel corpo, la protezione dagli attacchi di energie negative (fantasmi, demoni, diavoli, ecc.) e la guarigione spirituale attraverso la terapia di digitopressione.

2. Disegni riguardanti la dimensione spirituale sull’uso dei gioielli, ottenuti mediante la percezione sottile

I seguenti disegni sono basati sulla conoscenza della dimensione sottile e sono stati disegnati dai ricercatori dell´SSRF mediante un sesto senso avanzato.

I ricercatori dell´SSRF del dipartimento di conoscenza sottile hanno la capacità di vedere nella dimensione spirituale e di disegnare immagini di questa dimensione come parte della loro pratica spirituale e servizio alla Verità Assoluta (satsēvā). Questi disegni sono poi verificati da Sua Santità Dr. Athavale per confermarne l’accuratezza.

I disegni rappresentano cosa succede nella dimensione spirituale indossando vari tipi di gioielli tra cui un anello d’oro, orecchini, collana d’oro, bracciale in rame e braccialetto dell’amicizia.

2.1 Disegno della dimensione spirituale sull’effetto di un anello d’oro portato sul dito anulare

Effetto spirituale dell´indossare gioielli

Da questo disegno possiamo evidenziare i seguenti punti:

  • Indossando un anello d’oro sull’anulare, la Coscienza Divina viene attratta, attivata ed emessa dall’anello. Anche l’Energia Divina (Shakti) viene attivata ed emessa dall’anello d’oro.
  • La Coscienza Divina nell’anello crea una pressione sul dito, che comporta una terapia di digitopressione. Questo elimina gli impedimenti dovuti all’energia nera (negativa) e il dito può ricevere la Coscienza Divina.
  • È meglio portare l’anello sul dito anulare, oppure sul dito medio come seconda alternativa. Per ottenere beneficio spirituale, le donne dovrebbero indossare gli anelli sulla mano sinistra e gli uomini su quella destra.

2.2 Disegno spirituale sull’uso degli orecchini

Effetto spirituale dell´indossare gioielli

Da questo disegno possiamo evidenziare i seguenti punti:

  • Indossando orecchini di natura sāttvik, il Principio Divino viene attratto ed emesso dall’orecchino.
  • Un flusso di Beatitudine (Ânand) viene attratto dall’orecchino e particelle di Beatitudine vengono emesse dallo stesso.
  • La Coscienza Divina viene attratta propagandosi in tutto il corpo e nell’ambiente.

2.3 Disegno spirituale riguardo l’effetto di una collana d’oro intorno al collo

Effetto spirituale dell´indossare gioielli

Da questo disegno possiamo evidenziare i seguenti punti:

  • Indossando una collana d’oro, le onde di Principio del Fuoco Assoluto (Tējtattva), arricchite di Coscienza Divina, vengono attratte ed emesse nell’ambiente.
  • Le particelle Raja-Tama presenti nell’ambiente circostante la persona che porta la collana, vengono distrutte.
  • Si va a creare un’attitudine combattiva (kshātrabhav) all’interno della persona a seguito del Principio del Fuoco Assoluto. Lo spirito combattivo è una qualità importante per sostenere la propria pratica spirituale e combattere le energie negative (fantasmi, demoni, diavoli, ecc.).

2.4 Disegno spirituale riguardo l’effetto di un braccialetto di rame al polso

Effetto spirituale dell´indossare gioielli

Da questo disegno possiamo evidenziare i seguenti punti:

  • Il braccialetto di rame attrae la Coscienza Divina, che viene poi attivata ed emessa. Viene creato anche un anello protettivo di Coscienza Divina intorno alla mano.
  • Il principio della Divinità (Qualità di Dio) del Sole viene attratto, attivato ed emesso dal braccialetto di rame.
  • L’energia di Risanamento viene attivata ed emessa dalla mano.

2.5 Disegno della dimensione spirituale sull’uso del braccialetto dell’Amicizia

Effetto spirituale dell´indossare gioielli

Da questo disegno possiamo evidenziare i seguenti punti:

  • Degli anelli circolari emotivi a forma di spirale vengono creati ed attivati con l’uso del braccialetto. Particelle emotive sono emesse nell’ambiente circostante.
  • Vengono emesse energie di attrazione ed illusorie attorno alla mano. L’energia illusoria crea una sensazione piacevole in chi indossa o guarda il braccialetto, ma le vibrazioni che emette sono negative.
  • Particelle di energia nera (negativa) vengono propagate all’interno del corpo di chi indossa il braccialetto e nell’ambiente circostante.

3. I diversi materiali che compongono i gioielli che indossiamo

3.1 Il tipo di metallo usato

Il tipo di metallo che costituisce i gioielli è importante per determinarne il beneficio spirituale che otterrà la persona che li indossa. La tabella seguente indica la proporzione di Coscienza Divina in ogni tipo di metallo. Il metallo più sattvik è l’oro, seguito dall’argento.

Tipo di Metallo Proporzione di Coscienza Divina (%)
Oro 70
Argento 35
Rame 15
Altri (ferro, zinco, bronzo) 3

Secondo la scienza spirituale, i gioielli indossati dalla vita in su (cioè la parte superiore del corpo) dovrebbero essere d’oro per proteggere dalle energie negative più forti (fantasmi, demoni, diavoli ecc.). L’oro aumenta il Principio del Fuoco Assoluto che consente ai chakra superiori di assorbire energie positive.

I gioielli indossati nella parte inferiore del corpo dovrebbero essere in argento per proteggere dalle energie negative di livello inferiore (fantasmi, demoni, diavoli, ecc.). L’argento ha la capacità di assorbire le onde predominanti Raja associate ad uno specifico desiderio.

3.2 Il tipo di gemma usata

Le gemme quali diamanti, rubini, zaffiri, coralli e smeraldi incastonate nei gioielli hanno un effetto spiritualmente benefico. I raggi sottili provenienti dal Sole, dalla Luna e da altri corpi celesti vengono riflessi da queste gemme in base ai Principi Cosmici Assoluti che queste attraggono.

La tabella seguente indica i vantaggi spirituali di ciascuna di esse.

Tipo di Gemma Effetto sulla persona
Rubino Fornisce protezione ed energia al corpo fisico (sthūladēha)
Diamante Purifica il corpo fisico e quello mentale (manodēha). È associato al Principio del Fuoco Assoluto.
Corallo Accende la Coscienza Divina nel corpo sotto forma di energia vitale (Prāṇa-shakti). Aumenta l’entusiasmo nella persona nello svolgere le proprie attività.
Perla Permette di avere una maggiore prontezza e di acquisire un´attitudine gioiosa alla vita grazie all’attivazione continua di Coscienza Divina nel corpo. È associato al Principio dell’Acqua Assoluta (Āpatattva).
Smeraldo Mantiene la consistenza del Principio di Energia Divina nella sua forma non manifesta ̣

Quando i gioielli contengono metalli o gemme sattvik, il Divino viene attratto a loro attraverso i cinque Principi Cosmici (Panchatattva). Avere emozione spirituale (bhāv) nei confronti dei gioielli che indossiamo è utile per trarne il massimo beneficio spirituale.

4. Gioielli con vari design

Quando prendiamo in esame un catalogo di gioielli, l’infinità dei disegni, delle forme e dei modelli è sbalorditiva. Spesso basiamo la nostra scelta sull’estetica, ma da una prospettiva spirituale ci sono altri fattori da tenere a mente.

Il design del gioiello può essere di natura sattvik o tāmasik. I disegni sattvik emettono energia spirituale positiva e trasmettono sensazioni di Beatitudine. Spesso sono rotondi o a forma di petalo. I design tamasik emettono vibrazioni spiritualmente negative. Queste vibrazioni possono avere effetti dannosi sulla salute fisica e spirituale della persona attraverso i chakra del corpo che ne sono influenzati.

Il seguente è un esempio di una catena d’oro con un design sattvik ed un’altra con un design tamasik:

Design di tipo Sattvik Design di tipo Tamasik

Da questi esempi possiamo vedere l’importanza di scegliere i gioielli secondo i principi spirituali e non all’aspetto estetico. Quando scegliamo i gioielli, possiamo provare a percepirne le vibrazioni spirituali che emettono attraverso la percezione sottile. È meglio eseguire questa verifica dopo aver cantilenato il Nome di Dio per alcuni minuti in modo che la mente possa raggiungere la necessaria concentrazione spirituale.

5. Purificazione dei gioielli

Energia nera: l 'arma primaria utilizzata dalle energie negative è l 'energia nera che è un'energia spirituale capace di manipolare qualsiasi processo sul piano Terra. La portata di questa manipolazione dipende dalla forza dell 'energia negativa attaccante.

Abbiamo spiegato come i gioielli possono essere efficaci nel proteggerci da attacchi di energie negative (fantasmi, demoni, diavoli ecc.) quando indossati. Quando le energie negative cercano di attaccarci con la loro energia nera, attaccano dapprima i gioielli che indossiamo prima di rivolgere direttamente un attacco a noi. Per questo motivo è importante purificare regolarmente i gioielli per rimuoverne l’energia negativa.

Ci sono vari modi con cui purificare spiritualmente i gioielli, utilizzando i cinque Principi Cosmici.

Principio del Fuoco Assoluto: Le cenere Sacra (Vibhūti) ottenuta bruciando i bastoncini di incenso SSRF può essere applicata ai gioielli in tutti i modi ed in ogni direzione.
Principio dell’Aria Assoluta (Vāyutattva): soffiare sui gioielli la cenere Sacra ottenuta dai bastoncini di incenso SSRF o lasciare che il fumo dei bastoncini li lambisca.
Principio dell’Etere assoluto (Ākāshtattva): tenere i gioielli in una scatola vuota per un po’ di tempo.

6. Indossare i gioielli – una prospettiva spirituale

In questo articolo abbiamo spiegato come possiamo trarre beneficio spirituale dall’uso di gioielli se realizzati con materiali sattvik e con design sattvik. La Coscienza Divina che assorbiamo indossando gioielli sattvik ci aiuta nella pratica spirituale permettendoci di avere un accesso continuo all’energia divina. Man mano che la nostra pratica spirituale aumenta, decresce proporzionalmente la necessità di indossare gioielli in quanto siamo in grado di ottenere sāttviktā ed energia spirituale dalla nostra pratica spirituale.

I gioielli che indossiamo vengono posti su parti specifiche del corpo. Ogni parte del corpo è associata ad uno specifico chakra. La Coscienza Divina che si attiva sulla parte del corpo dove è indossato il gioiello purifica e risveglia il chakra associato ad essa. Per esempio, se si attiva il chakra corrispondente alla regione del cuore (Anāhat-chakra), allora di conseguenza si risveglia l’emozione spirituale verso Dio.

Un altro vantaggio dell’indossare gioielli è il beneficio associato alla terapia di digitopressione. I gioielli vanno, infatti, a premere i punti di digitopressione sulla parte del corpo dove vengono indossati. Ciò si traduce in una rimozione di energia nera dal corpo, il che consente alla Coscienza Divina di fluire liberamente. Ogni disagio di tipo fisico, psicologico e spirituale può essere alleviato con la terapia di digitopressione.

7. Per riassumere

  • Indossare i gioielli ci permette di assorbire energia Divina, proteggerci dalle energie negative (fantasmi, demoni, diavoli, ecc.) e facilitare la guarigione spirituale.
  • I gioielli che indossiamo devono essere realizzati con materiali e design
  • Eseguendo una pratica spirituale regolare su base giornaliera, iniziamo a crescere spiritualmente e generiamo vibrazioni sattvik o energia spirituale dentro di noi. Di conseguenza la necessità di indossare gioielli diminuisce poiché siamo in grado di ottenere sāttviktā ed energia spirituale dalla nostra pratica spirituale.