Acqua Santa da cenere Santa

L’SSRF consiglia la continuazione del trattamento medico convenzionale con rimedi di guarigione spirituale per il trattamento delle malattie fisiche e psichiatriche.

I lettori sono invitati a prendere qualsiasi rimedio di guarigione spirituale a propria discrezione.

1. Come fare l’acqua Santa

Esistono molti modi per fare l’acqua Santa (Tirthā). Essi sono:

  1. Acqua Santa aggiungendo all’acqua la cenere Sacra (Vibhūti)
  2. Acqua Santa caricando l’acqua con il cantilenamento
  3. Acqua Santa aggiungendo della terra Santa (per terra Santa ci si riferisce alla terra proveniente dai luoghi dove i Santi dell’ordine superiore hanno vissuto).
  4. Benedizione dell’acqua. (Può essere fatta solo da una persona al di sopra del livello spirituale del 50%. Al di sotto di questo livello spirituale una persona ha poca o nessuna capacità di aumentare la Coscienza Divina o Chaitanya nell’acqua.)
  5. Acqua Santa mediante il tocco (cioè quando un Santo tocca l’acqua)

In questa sezione spiegheremo come fare l’acqua Santa dalla cenere Sacra ottenuta dai bastoncini di incenso SSRF.

2. Come fare l’acqua Santa dai bastoncini di incenso

L’uso dell’acqua Santa fatta dai bastoncini di incenso dell’SSRF è un pratico rimedio spirituale che può essere utilizzato regolarmente per ottenere energia positiva e per ottenere sollievo dall’angoscia di fantasmi (demoni, diavoli, energie negative, ecc.).

L’acqua Santa viene fatta aggiungendo la cenere Sacra ottenuta dai bastoncini di incenso dell’SSRF all’acqua. La cenere Santa viene ottenuta accendendo un bastoncino di incenso dell’SSRF e raccogliendo la sua cenere.

Fare riferimento alla sezione

  • Articolo: Come fare la cenere Sacra
  • Sezione: Perché la cenere ottenuta dai bastoncini di incenso dell’SSRF viene chiamata cenere Sacra?

Per ottenere il titolo di “Santo” è importante che la coscienza Divina della cenere Sacra aggiunta all’acqua sia almeno del 2%. La cenere ottenuta bruciando un bastoncino di incenso SSRF possiede questa necessaria Divina Coscienza.

Per creare dell’acqua Santa avrete bisogno di:

  • Cenere Santa ottenuta accendendo i bastoni di incenso dell’SSRF
  • Acqua

Procedura

  • Iniziate con una preghiera a Dio che: “Si attivi l’aspetto specifico di Dio (principio della divinità) associato alla fragranza del bastoncino di incenso dell’SSRF e che arricchisce spiritualmente l’acqua Santa.”
  • Prendete quindi la cenere Sacra dal contenitore con la mano destra e aggiungetela all’acqua.

Una volta aggiunta la cenere Santa, l’acqua diventa spiritualmente carica e viene considerata acqua Santa. È pronta per essere usata come rimedio spirituale applicandola o spruzzandola.

2.1 Qual’è la proporzione di cenere Sacra dell’SSRF da aggiungere all’acqua?

A seconda del volume dell’acqua Santa da creare, dobbiamo aggiungere una quantità proporzionale di cenere Santa.

  • La cenere Santa dell’SSRF deve essere aggiunta nella proporzione di un pizzico in un bicchiere d’acqua.
  • Un quarto di cucchiaino di cenere Sacra serve per un secchio d’acqua.

2.2 Perché è importante che venga usata solo la mano destra per creare la cenere Sacra?

La destra corrisponde al canale del Sole (Sūryanāḍi) del sistema energetico spirituale del corpo e quindi scorre più energia spirituale attraverso la mano destra. Così è la mano più attiva.

La mano destra possiede una maggiore componente della sottile componente di base Raja ed è quindi più potente nell’attivazione della cenere Santa.

3. Meccanismo di azione dell’acqua Santa

L’acqua Santa (fatta dai bastoncini di incenso dell’SSRF) deriva il suo potere curativo spirituale principalmente dalla cenere Santa dell’SSRF aggiunta all’acqua. La cenere dei bastoncini di incenso SSRF offre il beneficio della coscienza Divina del principio specifico della divinità che è attratto dalla particolare fragranza di ogni bastoncino di incenso.

La cenere Santa dell’SSRF agisce al livello del Principio del Fuoco Cosmico Assoluto (Tējtattva). Quando introduciamo tale cenere Sacra nell’acqua, si mescola con il Principio dell’Acqua Cosmica Assoluta (Āpatattva) nell’acqua creando un effetto combinato che facilita la guarigione utilizzando entrambi i Principi Assoluti. Infatti l’effetto è più veloce, poiché il Principio dell’Acqua Assoluta permette alla coscienza Divina presente nella cenere Sacra di essere assorbita e di scorrere  più facilmente.

3.1 Cosa succede ad un livello sottile quando la cenere Sacra dell’SSRF viene introdotta nell’acqua?

Di seguito una visione derivante dalla visione sottile con il sesto senso dell’acqua Santa fatta dalla cenere Sacra dei bastoncini di incenso dell’SSRF.

3.2 L’effetto dell’acqua Santa creata mediante la cenere Sacra dei bastoncini di incenso dell’SSRF

  • Coloro che non soffrono da distress dovuto ad antenati o fantasmi. L’acqua Santa attribuisce energia positiva alle persone che non vengono afflitte da antenati o da fantasmi defunti. Fare riferimento all’articolo su “Perché i miei cari defunti e i miei altri antenati vogliono provocarmi dolore?”
  • Coloro che soffrono di distress dovuto ad antenati o fantasmi. L’energia positiva dell’acqua Santa distrugge l’energia nera trasmessa da antenati o fantasmi provenienti dalla regione del Nether (Bhuvarlok) e dalla prima regione dell’Inferno (Pātāl). L’uso costante dell’acqua Santa colpisce gli antenati o i fantasmi più bassi che affliggono le persone. Quando l’applicazione dell’acqua Santa viene accoppiata alla pratica spirituale conforme ai sei principi fondamentali della pratica spirituale, essa fornisce un potente deterrente per i fantasmi di livello inferiore. Nel tempo le entità negative sono costrette ad andarsene. In quasi tutti i casi, poiché la persona media colpita dagli antenati e dai fantasmi comuni (bhūt) dalla prima regione dell’Inferno, trova sollievo da tali problemi. Nei casi di attacchi da fantasmi più alti, l’energia nera viene dispersa. Come arma principale i fantasmi usano l’energia nera, l’afflizione subita da una persona attaccata da un antenato o da un fantasma si traduce in emicrania, confusione, depressione, ecc., essa può essere alleviata spruzzando l’acqua Santa sulla persona colpita. La pratica spirituale regolare è il modo migliore per ottenere la protezione divina e ottenere sollievo dai problemi causati da fantasmi di livello superiore. Una persona che utilizza l’acqua Santa come il solo rimedio spirituale di guarigione e in una sola occasione guadagna temporaneamente sollievo dai sintomi causati dai fantasmi. Tuttavia l’uso dell’acqua Santa può essere ripetuto più volte a seconda del nostro bisogno e delle circostanze.

Una persona che utilizza l’acqua Santa come il solo rimedio spirituale di guarigione e in una sola occasione guadagna temporaneamente sollievo dai  sintomi causati dai fantasmi. Tuttavia l’uso dell’acqua Santa può essere ripetuto più volte a seconda del nostro bisogno e delle circostanze.

4. Come aumentare il vantaggio dell’acqua Santa?

  • Purezza spirituale della cenere Sacra: Se la cenere Sacra utilizzata nella fabbricazione dell’acqua Santa è contaminata da componenti Raja-Tama a causa di una manipolazione errata, di una conservazione sbagliata o di attacchi da parte di antenati o fantasmi defunti, il beneficio che ne deriva sarà ridotto. Fare riferimento all’articolo ‘Come gestire la cenere Sacra’.
  • Fede dell’utilizzatore: L’acqua Santa fornisce risultati migliori come rimedio spirituale se si usa con fede.
  • Livello spirituale dell’utente: Un livello spirituale più alto della persona che utilizza l’acqua Santa come un rimedio spirituale di auto-aiuto, migliora la sua efficacia.
  • Livello spirituale del guaritore (se usata come rimedio spirituale). Il 95% dell’effetto dell’acqua Santa come un rimedio spirituale viene attribuito al livello spirituale della persona che diffonde l’acqua.

5. Forza comparativa / beneficio dell’acqua Santa

Forza comparativa / beneficio dell’acqua Santa

Tipo di acqua Santa % di Coscienza Divina
Acqua + cenere Sacra dei bastoncini di incenso dell’SSRF 2
Acqua caricata (acqua+cantilenamento)1 5
Acqua caricata (acqua+cantilenamento)1+ Cenere Sacra dai bastoncini di incenso dell’SSRF 5.001

Note :
1Ciò si riferisce al massimo con cui l’acqua possa essere caricata di Coscienza Divina (Chaitanya). Essa può essere caricata del 5% quando un Santo del livello del 90% entra in contatto con essa

Come si può vedere dalla tabella sopra, il massimo con cui l’acqua possa essere caricata di Coscienza Divina è del 5%. Ciò avviene quando una persona del livello spirituale di un Santo del 90%, attraverso il tocco, lo sguardo o il pensiero entra in contatto con essa. L’introduzione della cenere Sacra nell’acqua, dopo che essa sia stata caricata di Coscienza Divina grazie ad un Santo comporta ben pochi vantaggi. Tuttavia, la maggior parte delle persone a causa di una mancanza di capacità spirituale, non riesce a caricare l’acqua con la Coscienza Divina attraverso il cantilenamento tanto quanto avviene mediante la cenere Sacra.

6. Come deve essere gestita l’acqua Santa prodotta dai bastoncini di incenso SSRF?

Il modo in cui l’acqua Santa agisce a livello spirituale, la sua efficacia, è direttamente proporzionale alla sua sāttvicā e alla riverenza e alla fede con cui viene trattata e conservata. Si prega di fare riferimento all’articolo ‘Come occorre conservare la cenere Sacra fatta dai bastoncini di incenso SSRF’ per avere un’idea su come si dovrebbe conservare l’acqua Santa.